giulio cesareGIULIO CESARE (49 – 44 a.C.)

Nato nel 100 a.C., Giulio Cesare ottenne le prime cariche pubbliche intorno ai 40 anni sull’onda del successo conseguito in grandi imprese militari, di cui fu anche puntiglioso cronista.Nel 49 a.C. egli invase l’Italia alla testa delle sue truppe, costringendo alla fuga da Roma i suoi ultimi avversari interni, e da quel momento iniziò ad esercitare un potere di tipo monarchico, pur nel rispetto formale delle istituzioni repubblicane. Fra l’altro egli fu il primo romano ad ottenere, o a imporre al Senato, il diritto di essere effigiato sulle monete.Tutto ciò gli valse l’ostilità di Senatori e personalità influenti della società romana, che, in nome di un ripristino del potere reale che le istituzioni repubblicane avevano perduto, ordirono una congiura contro di lui; Giulio Cesare cadde pugnalato a morte mentre si recava in Senato il 15 marzo dell’anno 44 a.C..La monetazione di Giulio Cesare si inquadra in un periodo di disordine politico nel quale le varie emissioni non sempre obbediscono a criteri metrologici ufficiali. Quelle con l’effigie sono molto più rare e in maggioranza postume, coniate ad opera dei suoi seguaci per celebrarne la memoria ed affermare pubblicamente la propria posizione politica.

giulio_cesare_200x200_orogiulio_cesare_200x200_argentogiulio_cesare_200x200_bronzo


Torna all’elenco degli imperatori >